twitter twitter
ita eng

Ville Venete per le scuole: è iniziato il corso di formazione per docenti


23/04/2011

Ha preso il via nel fine settimana, a Villa dei Leoni a Mira (Venezia), il corso per docenti volto alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio delle ville venete nelle scuole di ogni ordine e grado. Il corso di formazione, promosso dall’Istituto Regionale Ville Venete e dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, è organizzato dall’Associazione Ville Venete. Ad aprire i lavori è stato il presidente dell’Associazione Ville Venete, Alberto Passi, che ha sottolineato il ruolo fondamentale degli insegnanti nell’avvicinare gli studenti al mondo delle dimore storiche venete. “Attraverso percorsi didattici differenziati, adatti ai diversi livelli scolastici e coordinati da operatori qualificati - ha affermato -, è possibile fruire, in maniera efficace ed interattiva, della storia, dell’arte, della natura e dell’opera degli uomini che hanno segnato il territorio veneto nei secoli”. Questa particolare forma di ‘turismo scolastico’ è stata resa attuabile solo grazie alla sinergia tra pubblico e privato. “Grazie all’impegno della presidente dell’IRVV, Giuliana Fontanella, e dell’assessore regionale al turismo Marino Finozzi, che hanno creduto in prima persona all’importanza di tale progetto - ha dichiarato la consigliera dell’Istituto Mariella Mazzetto -, sarà possibile favorire la crescita culturale dei nostri ragazzi, fornendo loro gli strumenti ideali per interpretare e affrontare le sfide del futuro”. L’adesione all’iniziativa da parte degli insegnanti è stata superiore alle aspettative. A fronte degli 80 posti disponibili, si sono raggiunte all’incirca cento iscrizioni. Si è detta pertanto soddisfatta la dottoressa Mirella Topazio, dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, che ha ribadito la necessità di portare a consapevolezza i giovani sull’unicità del patrimonio veneto, anche a livello europeo. Il primo incontro è proseguito con gli interventi di Jacopo Marcello, consigliere e referente della didattica all’Associazione Ville Venete, Guido Beltramini, direttore del CISA “Andrea Palladio”, Mario Calidoni, ispettore tecnico del MIUR, e Silvia Ferri, responsabile di Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (Padova). Il corso prevede altri tre incontri formativi pomeridiani che si terranno il 30 marzo, il 13 e il 20 aprile. La prossima settimana verranno proposte le visite di Villa Ca' Marcello a Levada di Piombino Dese (Padova) e di Villa Emo a Fanzolo di Vedelago (Treviso). Per conoscere l’intera offerta didattica nelle ville venete, sia per ambito geografico che per livelli educativi diversi, consultare il sito www.villevenetescuole.it.