twitter twitter
ita eng

VERONA – Cinque appuntamenti per il Festival delle Ville Venete tra il 14 e il 19 settembre nelle ville di Sona, Bussolengo e Arbizzano di Negrar


Incontro con l'autore, musica, degustazione di prodotti tipici. Sono, queste, solo alcune delle proposte che la settima edizione del Festival delle Ville Venete ha in serbo per il territorio veronese tra il 14 e il 19 settembre. Le iniziative, promosse dall'Istituto Regionale Ville Venete con il sostegno della Regione del Veneto, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, nonché dell'Associazione dimore storiche italiane – Sezione Veneto, di Ville Venete e Castelli e dell'Associazione Ville Venete, hanno per filo conduttore il tema “Venezia in terraferma. Dall'acqua alla terraferma: ambiente, paesaggio e cultura accessibile”.

La prima di esse si terrà domenica 14 settembre in Villa Giusti a Sona (via Guastalla Nuova, 10). Si comincerà alle 18.30 con la presentazione del libro “Villa Giusti del Giardino detta 'La Guastalla Nuova' - Viaggio nel tempo alla scoperta di una grande residenza signorile della provincia veronese” di Francesca Amaro. Seguiranno: alle 19.30 la visita guidata al complesso monumentale di Villa Giusti; alle 20.15 la degustazione di salumi e formaggi Trentin, dei vini della Cantina Masi e del risotto abbinato; alle 21 il concerto dei vincitori del Concorso internazionale di musica da camera “Salieri-Zinetti” realizzato in collaborazione con la stagione “La grande musica nei luoghi dell’arte, della natura e del gusto”. L'ingresso è libero, ma la prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 045 8300633.

Lunedì 15 la provincia di Verona sarà doppiamente protagonista del Festival: alle 17 con un convegno dal titolo “La valorizzazione delle ville venete: processi e progetti” in programma in Villa Spinola a Bussolengo (via Citella, 50); alle 21 con il concerto “Allegorie d’amore” proposto dall'associazione culturale Cosmopolit Music Art di Verona in Villa Mosconi Bertani ad Arbizzano di Negrar (via Novare, 3).

Martedì 16 settembre la kermesse farà tappa nella città di Verona. Alle 19, in Villa “La Mattarana” (via Mattarana 31/34) si terrà una degustazione di vini, quindi il concerto lirico del trio barocco formato da Giulia Semenzato, Federico Toffano e Alberto Busettini. Spazio all'intrattenimento musicale, invece, venerdì 19 settembre dalle ore 19 in Villa Il Belvedere a Palazzolo di Sona.

Parallelamente a questi eventi, tutti ad ingresso libero ma previa prenotazione, dal 10 al 16 settembre sarà possibile partecipare anche alle visite guidate organizzate in Villa Guarienti a Tarmassia di Isola della Scala. La prenotazione è obbligatoria contattando il numero 336 665717 o scrivendo all'indirizzo e-mail ubertobg@libero.it.

Maggiori dettagli sul Festival sono disponibili nei siti www.irvv.net e www.villevenetetour.it.