twitter twitter
ita eng

VENEZIA - Festival Ville Venete, inaugurazione oggi alle 17 in Villa Venier a Mira - Tutto il calendario degli eventi nel Veneziano fino al 21 settembre


Viene inaugurata oggi, mercoledì 10 settembre 2014, la settima edizione del Festival delle Ville Venete, manifestazione in programma fino al 21 settembre, promossa dall'Istituto Regionale Ville Venete con il sostegno della Regione del Veneto, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, nonché dell'Associazione dimore storiche italiane – Sezione Veneto, di Ville Venete e Castelli e dell'Associazione Ville Venete. Il debutto della rassegna, dedicata quest'anno al tema “Venezia in terraferma. Dall'acqua alla terraferma: ambiente, paesaggio e cultura accessibile”, si terrà alle ore 17 in Villa Venier Contarini a Mira (Venezia), sede operativa dell'IRVV. Interverranno il vicepresidente della Regione del Veneto, Marino Zorzato, e la presidente dell'IRVV, Giuliana Fontanella. Ospite d'eccezione sarà la giovane campionessa veneziana di scherma Beatrice Vio, detta “Bebe”, già vincitrice di diversi titoli italiani, europei e mondiali nel fioretto, categoria paralimpici. La cerimonia sarà chiusa dal violinista Lucio Degani dei Solisti Veneti.

Le ville veneziane saranno protagoniste di altri eventi anche nei giorni successivi. Domani, giovedì 11 settembre, la stessa Villa Venier Contarini ospiterà alle 18 la presentazione del libro di Roberto Lamantea “Delle vocali l’azzurrità”, appuntamento inserito anche nella rassegna LIBERaMENTE realizzata in collaborazione con l'AUSER.

Venerdì 12 alle 21, invece, la medesima location farà da sfondo allo spettacolo di teatro amatoriale “Novecento in bianco e nero” di Gino Rocca, con la compagnia Sottosopra di  Padova. La serata è organizzata in collaborazione con FITA VENETO - Federazione Italiana Teatro Amatoriale.

Ancora, domenica 14 alle 16, in Villa Farsetti a Santa Maria di Sala (via Roma, 1), verrà presentato il videogioco educativo “alla scoperta di Villa Venier Contarini”, progetto elaborato in accordo con lo IUAV. Seguirà, alle 17, lo spettacolo di teatro per bambini dal titolo “La Principessa dei Pavoni”, realizzato con il contributo dell'associazione Ludus musicae di Thiene.

Giovedì 18 settembre alle ore 18 si torna in Villa Venier Contarini, a Mira, per la presentazione del libro di Nikola P. Savic “Vita migliore”, incontro inserito anche nella rassegna LIBERaMENTE.

Sabato 20 settembre, invece, sarà Villa Pisani a Stra (via Doge Pisani, 7) ad accogliere la nuova tappa veneziana del Festival. Dopo il saluto delle autorità alle 17, alle 17.30 interverranno Carlo Canato, direttore dell'IRVV, e Cristina Puglisi, vicedirettore dell'Accademia Americana a Roma. Il primo tratterà de “Il mecenatismo in Europa ed in America”, la seconda terrà una lectio magistralis su "Il mecenatismo americano, breve storia dell’Accademia Americana a Roma". Seguiranno alle 18.30 il concerto del pianista giapponese John Kamitsuka e, alle 19.30, la consegna del Premio ville venete per l’Europa.

Domenica 21, infine, di nuovo in Villa Venier a Mira, sarà inaugurata alle 17 la mostra “In cammino tra labirinti e giardini”, promossa con l'associazione  Sambruson – La nostra storia.

Parallelamente a questi eventi, durante il periodo del Festival sarà possibile partecipare a visite guidate in alcune ville che i proprietari apriranno al pubblico per l'occasione. In provincia di Venezia sono visitabili Villa Rizzi Albarea a Pianiga e Villa Venier Contarini a Mira.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero sino ad esaurimento posti. È consigliabile pertanto la prenotazione. Le modalità di accesso alle ville sono variabili. Maggiori informazioni sono disponibili nei siti www.irvv.net e www.villevenetetour.it.