twitter twitter
ita eng

IRVV - Giovani e scuole protagonisti dell’OPEN DAY a Villa Venier di Mira (VE) domenica 27 maggio 2012 - Alle 11 il saluto istituzionale - Nel pomeriggio spazio ai giovani talenti dal Vicentino, padovano e Veneziano


25/05/2012

Favorire l’incontro dei giovani con il patrimonio delle ville venete. È puntando alla valorizzazione di questo binomio che l’Istituto Regionale Ville Venete apre le porte della propria sede a Mira (Venezia), domenica 27 maggio 2012 dalle 10 alle 18. Villa Venier Contarini diverrà fucina di iniziative e proposte culturali che la renderanno luogo emblematico accessibile a tutti, luogo di sperimentazione e incubatore di innovazioni, luogo di incontro con l’arte e con la storia, luogo di eccellenza aperto al dialogo con ogni manifestazione di civiltà.
L’appuntamento è alle ore 10 con la proiezione di un video promozionale sulle ville venete. Seguirà, alle 11, il saluto istituzionale di Giuliana Fontanella, Presidente dell’IRVV, e si procederà con l’aperitivo nel parco alle 12.30. Nel pomeriggio spazio ai giovani con gli spettacoli proposti da alcune scuole di danza, canto, musica e teatro presenti sul territorio regionale. Non mancheranno anche dei laboratori didattici rivolti ai bambini.
Partecipano all’iniziativa: la scuola di danza “Stage Door” di Schio (Vicenza), il “Centro Studi Danza Riviera del Brenta” di Fiesso d’Artico (Venezia), la scuola di danza “Aliinscena” di Arzignano (Vicenza), la “Cooperativa Alia” di Villafranca Padovana (Padova), il “Centro studi Riviera del Brenta”, “Show, Scuola per le arti dello spettacolo” di Dolo (Venezia), il trio di musicisti “Les Manouches Bohémiens” (Federico Zaltron, Nicolò Apolloni e Marco Penzo), l’Orchestra giovanile di Sarego (Vicenza), le pianiste Francesca Melloni ed Elisa Zanata dell’Associazione culturale Symphoniae di Romano d’Ezzelino (Vicenza), Silvia Girotto accompagnata da Nicolò Apolloni. Si esibiranno individualmente, invece, Giacomo Copiello, Sergio Marcante, Giulia Scudeller ed Elisa Inverno.
Alle 16 Giuliana Fontanella proclamerà le scuole vincitrici del concorso “Le Ville Venete e il territorio”, indetto dall’IRVV e dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto per l’anno scolastico 2011-2012. Tema da sviluppare: il rapporto della villa veneta con il suo territorio. Numerosi gli istituti della regione, di ogni ordine e grado, che hanno risposto al progetto. Gli elaborati multimediali, che vanno da rappresentazioni di tipo grafico-pittorico a quelle teatrali, da proposte musicali a quelle di tipo storico-documentale (saggio, tema, racconto), sono stati esaminati da una commissione scelta dagli enti promotori. Dieci scuole si aggiudicheranno un premio di mille euro ciascuna, e altre menzioni speciali saranno assegnate ai lavori meritevoli.
I turisti potranno visitare la dimora della Riviera del Brenta gratuitamente e con servizio di accompagnamento. Potranno, inoltre, fare giri in carrozza, accedere alla cineteca tematica, disporre della connessione wi-fi gratuita e di un’area multimediale “for all”.
L’evento è promosso anche dalla Regione del Veneto, con il patrocinio del Comune di Mira e il contributo progettuale e il coordinamento dell’Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Venezia. Collaborano, inoltre, l’EcoMuseo Le Terre del Brenta, l’I.T.C.S. Maria Lazzari, La Piccionaia – I Carrara e la Proloco di Mira.