twitter twitter
ita eng

Festival Ville Venete, mercoledì 18 settembre tappa a Villa Venier


Per la sesta giornata dedicata al Festival delle Ville Venete, quella di mercoledì 18 settembre, la rassegna ritorna a Villa Venier Contarini, a Mira (Venezia), sede operativa dell'Istituto Regionale Ville Venete, per ospitare la conversazione dal titolo “Iniziative dell’IRVV per la valorizzazione di Villa Venier” e il convegno “Corti rinascimentali extraurbane: un modello di cultura tra Italia e Polonia”.
La prima prenderà il via alle ore 9.30, subito dopo i saluti del sindaco Alvise Maniero, e sarà condotta da Franco Dusi, consigliere delegato dell'IRVV. Il secondo comincerà alle 10 e vedrà come relatori Donato Gallo dell'Università di Padova, che tratterà il tema “Tra economia e cultura: le ville nel Veneto dalla fine del Medioevo al cuore del Rinascimento (considerazioni “impertinenti” di uno storico)”; Jadwiga Miszalska dell'Università Jagellonica di Cracovia, che si soffermerà su “La Villa di Decius nei dintorni di Cracovia come punto di ritrovo per dispute e svaghi intellettuali”; Maria Dayczak-Domanasiewicz dell'Accademia di Belle Arti di Cracovia, che parlerà de “L’architettura della tenuta dei vescovi di Cracovia a Pradnik. Il problema dell’influsso del Rinascimento italiano sulla costruzione delle residenze dei dintorni di Cracovia nel XVI secolo”; Elwira Buszewicz dell'Università Jagellonica di Cracovia, il cui intervento titola “'O villa celsis aemula turribus…' The Suburban Bishops’ Villa in Pradnik Described by Renaissance Writers”;  Marta Wojtkowska-Maksymik dell'Università di Carsavia, che si occuperà de “L’immagine letteraria della corte suburbana del vescovo Samuel Maciejowski”.


L'iniziativa, promossa dall'IRVV con il patrocinio delle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia, del Mibac e del Consiglio dei Ministri, è ad ingresso libero, previa prenotazione telefonica al numero verde 800 905127 o all'indirizzo e-mail info@studioadc.net.
Il programma completo del Festival è consultabile sul sito www.irvv.net.